Cellulare per anziani a conchiglia o piatto?

Cellulare per anziani a conchigliaI telefoni cellulari, quelli che tutti noi avevamo in tasca prima dell’avvento degli smartphone, erano principalmente di due grandi categorie: piatti oppure a conchiglia. Conosciamo insieme i cellulari per anziani che rientrano in queste due tipologie.

Ognuno di questi due tipi di apparecchio ha in se sia dei vantaggi che degli svantaggi, ma si tratta comunque di apparecchi che possono andare bene per l’utilizzo da parte di anziani.

Partiamo andando a conoscere meglio queste due tipologie di telefono.

Le versioni a conchiglia, hanno dalla loro il grande vantaggio di avere dimensioni davvero ridotte, che ne fanno quasi un oggetto di cui non ci si accorge di averlo in tasca. Permetterà, a chi ne acquisterà uno, di poter andare a rispondere alle chiamate senza dover premere nessun tipo di tasto, ma semplicemente andando ad aprire la struttura a conchiglia e a richiuderla per concludere la conversazione.

Nei modelli piatti invece sarà necessario ogni volta premere il tasto con il cornetta colorata in verde per rispondere e premere quello con il simbolo rosso per chiudere la chiamata.

Di solito, utilizzando il tasto cancelletto, potrai andare a bloccare la tastiera, per evitare che, una volta che il telefono è stato rimesso in tasca, possano partire delle chiamate non volute.

I modelli a conchiglia sono però sconsigliati a soggetti che soffrano di patologie particolari, come l’artrite, che potrebbe rendere impossibile un’operazione semplice come l’aprire la struttura del telefono.

Di seguito alcuni modelli di cellulare per anziani a conchiglia o piatto che potete trovare su Amazon.it

AEG Voxtel M250 Telefono Cellulare con Grandi Tasti, Tasto Sos e...
  • LCD a colori da 1.8" con retroilluminazione
  • Simlock free - Dual band: 900/1800 MHz
  • Tasto SOS: 5 Numeri
Alcatel 10-35D Telefono Cellulare, Dual SIM, Grigio [Italia]
  • Dual SIM
  • Display esterno a Led per notifiche
  • Design Clasmshell
Telefono Cellulare SPC Harmony 2304N per Anziani, Tasti Grandi,...
  • Tastiera grande con opzioni semplificate e tre tasti di chiamata diretta ai...
  • Pulsante diretto di emergenza che avvisa il 112. È posto all'esterno del...
  • Fotocamera con flash, che serve inoltre per usare l'ingegnosa funzione lente di...
Alcatel One Touch 20-04G Telefono Cellulare, Nero
  • Tastiera comoda con tasti grandi
  • Funziona Torcia con tasto dedicato
  • Tasto SOS
ueFone Telefono Cellulare per anziani Nero
  • Tastiera grande per facile digitazione, caratteri grandi e ben visibili e volume...
  • Funzioni integrate supplementari: fino a 200 contatti memorizzabili nella...
  • Batteria a lunga durata:tempo standby circa 240 ore/180 minuti di...
Telefono cellulare per anziani OLYMPIA BRAVO Colour con tasti...
  • Tasti Scelta extra large con dietro grundbeleuchtung
  • Retroilluminazione confortevole icone per la selezione rapida
  • Simbolo campi per menu controllo

Da un punto di vista estetico, spesso i modelli piatti si presentano con un look più moderno rispetto alle versioni a conchiglia, che, a mio parere sono più classiche ed eleganti.

Tutte e due le tipologie di telefono di cui stiamo parlando sono semplici e soprattutto sono molto leggere, aspetto questo molto importante, considerando che sono destinati ad un pubblico avanti con l’età. Prova a tenere in una mano il tuo smartphone e nell’altra un telefono cellulare per anziani e ti accorgerai da solo della differenza di peso tra i due prodotti.

Sia i modelli a conchiglia che quelli piatti possono avere delle funzioni incluse al loro interno; le più comuni sono la sveglia, la fotocamera, la radio, ma non mancano neppure il lettore musicale e la fotocamera.

Di solito non offrono la possibilità di navigare nel web, ma questo aspetto spesso viene visto come qualcosa di superfluo dagli anziani, che preferiscono utilizzare internet attraverso un ben più grande schermo del pc.

La mancanza di una connessione ha però anche i suoi vantaggi, infatti la batteria di queste due tipologie di telefono ha un’autonomia piuttosto lunga, di molte ore se usati per chiamare e addirittura di giorni nel caso in cui vengano mantenuti in standby.

Rispetto ai modelli piatti, quelli a conchiglia sono più fragili, specialmente nella zona di giuntura tra le sue due parti, ma di contro, offrendo la possibilità di chiuderli, garantiscono allo schermo una migliore protezione dalla polvere e dai graffi.

Per quando riguarda invece la resistenza alle cadute i due modelli sono ambedue piuttosto resistenti. Insomma si tratta di due versioni di telefono, che, per quando possano essere semplici, rispetto ai moderni smartphone, offrono comunque l’opportunità di poter essere utilizzati per quelle che poi sono le funzioni per cui sono nati, cioè telefonare e mandare sms.

Anche se sono considerati dei modelli di telefono adatti agli anziani, nessuno ne vieta l’uso anche a soggetti di altra età, che siano alla ricerca di un prodotto affidabile, resistente, leggero e che vada a permettere loro di chiamare e ricevere.

Qualche parola, per finire, va spesa sul costo dei telefoni, sia a conchiglia che piatti. I loro prezzi sono simili e di solito non raggiungono mai cifre eccessive.

Un consiglio che posso darti, se il telefono che devi acquistare è un regalo per una persona anziana a te cara, è di chiedere direttamente a lei se preferisce un modello piatto o se invece ne preferisce uno a conchiglia.

Infatti spesso la scelta migliore è quella dove i gusti del nuovo proprietario del telefono e le funzionalità e il design dell’apparecchio si incontrano tra di loro. Quindi adesso non ti resta niente altro da fare se non di recarti in negozio fisico o cercare su uno shop online per acquistare il tuo telefono.

Condividi

Nessun Commento

Aggiungi il tuo